Benvenuto nel mondo di
Bottega erboristica Sa Jana!

42903.jpg
Fata-con-fiori-e-farfalla
Chi siamo?

 

Bottega erboristica Sa Jana nata dalla nostra grande passione per la natura, la storia, la cultura e le millenarie tradizioni della Sardegna, è un luogo unico, dove si può trovare i prodotti erboristici e cosmetici delle migliori aziende sarde.

Ti proponiamo la cosmesi naturale, bio, vegan  sulla base delle piante coltivate, raccolte ed elaborate esclusivamente in Sardegna.

Inoltre, nella nostra Bottega troverai sempre la vasta scelta dei prodotti cosmetici  italiani ed europee certificati bio e anche le linee ayurvediche. Nella nostra sede a Cabras sono disponili le erbe officinali, tisane, integratori alimentari e tè. 

Ti invitiamo a visitare il nostro negozio online e saremo lieti di vederti presso la nostra Bottega in Sardegna!

Tanti cari saluti,

Jana Markevich, titolare di Bottega erboristica Sa Jana

Dove ci trovi?

 

Bottega erboristica "Sa Jana" si trova nel centro storico di Cabras, un paese antico sulla costa occidentale della Sardegna. Il nostro negozio è un locale accogliente con l'atmosfera calda e familiare dove potete ricevere i consigli professionali e fare gli acquisti mirati e consapevoli.

Bottega erboristica "Sa Jana"

Cabras (OR), 09072, via Sassari 49/A

Contatti:

Tel.: +39 334 774 6884

e-mail: info@bottegasajana.com

Orari di apertura:

Lun-Ven - 9:00-13:00 / 16:00-20:00

Sab - 9:00-13:00 /chiuso

Domenica - chiuso

Chi sono Le Janas?

Le Janas o Is Janas (plurale di Sa Jana), secondo la tradizione antica sarda, erano le piccole creature meravigliose, non più alte di un palmo di mano, con la pelle talmente delicata che non potevano sopportare la luce del sole. Non erano né cattive né buone, ma erano sia una cosa che l’altra nello stesso tempo. In una parte della Sardegna le chiamavano “streghe”, nell’altra, invece “le fate”.  Is Janas avevano i vestiti rossi, molto eleganti, fazzoletti ricamati con fili d’argento e sul collo – le collane d’oro. Abitavano nelle piccole case scavate nelle rocce, conosciute oggi come Domus de Janas – Le case delle Fate.  In queste case tutte le notte telavano i tessuti sui piccoli telai d’oro.

Avevano il dono di profezia, sapevano, guardando i neonati nelle culle, decidere il loro destino.

Erano bravissime coltivatrici di grano, facevano il pane particolare, Su Pani Finu, ma quando scendeva la notte, le Janas scendevano dalle montagne in paese a chiedere lievito per fare il pane perché, si diceva, che il lievito che vedeva la luna, e quello delle Janas lo vedeva, non facesse lievitare il pane.

Is Janas sapevano usare le erbe per curare le malattie, preparavano i rimedi per aiutare la gente. Secondo le leggende sarde proprio da Janas è nata la medicina popolare, le ricette dei liquori, unguenti e tisane.